Contrada Campi

La contrada Campi nasce da una “costola” della più datata e importante contrada Sauro che dista solo trecento metri dietro il dosso.

La costruzione risale al 1715 come si può vedere dal trave sopra la porta interna. Il numero è scritto, come spesso possiamo notare, con una esse al posto del numero cinque. La posizione è molto favorevole, domina infatti la vallata della Scala e allo stesso tempo è protetta dal promontorio dei Dossetti.

La struttura è particolarmente alta se si pensa ai mezzi di costruzione dell’epoca e alla poca coesione dei materiali di costruzione. La casa è composta da tre piani più granaio. L’altezza dei singoli piani è abbastanza esigua.

In questa foto è possibile vedere come la canna fumaria del camino correndo all’interno del muro, servisse a riscaldare tutte le stanze. In questa contrada si può notare la dimensione della tipiche finestre delle case in montagna.

Contrariamente a quanto accade normalmente, in questa contrada, la casa è stata costruita per prima. Ma forse già esistevano le due piccole stalle sotto di essa. All’inizio del 1900 la paglia di copertura della casa ha lasciato il posto (fatto abbastanza raro) alle tegole.

 

Stato della Anime

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *