Contrada Tezza Micheloni

La contrada Tezza Micheloni prende il nome dal primo abitante che si chiamava Michele Brutti. Originariamente però si chiamava Tezza Nuova, in quanto quella già esistente era la Tezza Benetti. Questa contrada si trova sull’antica strada che collega Val di Porro a Cenise di Sotto. Sul muro della facciata che guarda  meridione c’è una lapide scritta in quatto lingue tra cui l’arabo, che recita all’incirca le seguenti parole: “FACILE CRITICARE, DIFFICILE MIGLIORARE”.

Qui possiamo ammirare una splendida pozza per abbeverare le vacche, costruita con un muro di sostegno, nel quale sono integrati isostegni per la staccionata di protezione.

Anche qui si può vedere che la struttura dell’abitazione è stata staccata dal terreno, nella parte del seminterrato, usando un contramuro.

 

Stato della Anime

 


 

One thought on “Contrada Tezza Micheloni

  • 3 luglio 2016 at 10:21
    Permalink

    Stupenda fabbrica interamente in pietra scalpellata di rosso ammonitico: in poche contrade si riscontra tanta robustezza, precisione, e fine lavorazione di ogni dettaglio. Si presta per un restauro curato e relativamente semplice recuperando il tetto in lastre di pietra perfettamente conservato!
    Meravigliosa località , esclusivamente nel verde e soleggiata!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *